HOME / CRONACA / Brescia, marocchino provoca incidente e scappa via: poco dopo si schianta contro un bus, morto

Brescia, marocchino provoca incidente e scappa via: poco dopo si schianta contro un bus, morto

loading...

Brescia, marocchino provoca incidente e scappa via: poco dopo si schianta contro un bus, morto

BRESCIA – Immigrato marocchino senza patente e senza assicurazione scappa da un tamponamento senza prestare soccorso, poco dopo si schianta contro un bus di studenti.

Ci sarebbe una folle fuga all’origine del drammatico schianto frontale avvenuto nel primo pomeriggio di martedì a Lonato, lungo la Provinciale 567, che è costato la vita a Hicham Mouddane, 40enne marocchino residente a Montichiari. Stando a quanto finora ricostruito dalla Polizia Stradale di Desenzano, l’uomo avrebbe prima tamponato un’auto, ma non si sarebbe fermato, scappando anzi a velocità elevata.

 

Proprio mentre scappava avrebbe invaso l’opposta corsia di marcia per sorpassare un altro veicolo, finendo poi  per schiantarsi frontalmente contro un bus carico di studenti delle scuole superiori.

 

Un impatto terribile, avvenuto all’interno della galleria tra la Multisala King e lo svincolo per Esenta, che non ha lasciato scampo all’automobilista: è morto sul colpo. I Vigili del Fuoco hanno lavorato a lungo per estrarre il suo corpo dilaniato dalle lamiere della Fiat Marea su cui viaggiava, che risulta intestata alla moglie. All’interno della macchina non sono stati trovati né documenti personali né relativi al veicolo (patente e assicurazione).

 

Per confermare l’identità della vittima, dato che non è stato possibile il riconoscimento della salma da parte dei famigliari, è stato predisposto il prelievo delle impronte digitali da parte della Polizia Scientifica, che sarà effettuato nelle prossime ore.

 

Il conducente del bus, che era diretto a Castiglione delle Stiviere, pare non abbia potuto far nulla per evitare il violento frontale ed è rimasto ferito. L’uomo, un 40enne, è stato trasportato in elisoccorso alla Poliambulanza: le sue condizioni non sarebbero particolarmente critiche.

 

12 dei circa 80 studenti a bordo del bus sono stati portati al pronto soccorso degli ospedali di Desenzano, Montichiari e Castiglione per gli accertamenti del caso. Per loro pare nulla di grave, alcuni sarebbero stati dimessi già nel tardo pomeriggio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui

Fonte clicca QUI

Altro Salvatore

loading...

Guarda Anche

TERREMOTO – L’INTERVISTA DEL BLOG A FRANCO BECHIS CHE MANDA QUESTO MESSAGGIO A RENZI E GENTILONI

TERREMOTO – L’INTERVISTA DEL BLOG A FRANCO BECHIS CHE MANDA QUESTO MESSAGGIO A RENZI E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *