mercoledì 18 gennaio, 2017
HOME / CRONACA / L’impero di Berlusconi dopo il Milan, cosa cambia per i figli

L’impero di Berlusconi dopo il Milan, cosa cambia per i figli

loading...

impero

L’impero di Berlusconi dopo il Milan, cosa cambia per i figli

I figli sono cinque, ma i soldi sono tanti. Soddisfare tutti non è facile. Certamente con la vendita del Milan ai cinesi si aprono nuovi problemi per Silvio Berlusconi, nuovi tasselli da mettere in ordine. La firma preliminare dell’accordo per vendere la squadra rossonere ai cinesi per 740 milioni rischia di riflettersi – come spiega il Giorno – sugli equilibri di famiglia. Difficilmente in un Milan cinese ci sarà spazio per la vicepresidenza di Barbara Berlusconi. Per lei, ipotizza il quotidiano milanese,  potrebbe esserci il settore digital di Mondadori che oltre ai volumi della Mondadori ha acquisito anche Banzai. Mentre a Eleonora e Luigi sarebbero destinare le attività finanziarie Mediolanun e immobiliari più il tesoro da quasi 1,.4 miliardi che si trovano nelle casse del Biscione che saranno abbondantemente alimentati dopo la vendita del club rossonero per 740 milioni di euro. Ma c’è anche un altro scenario secondo cui ci si ispirerà al modello della famiglia Agnelli e potrebbe essere quello di cedere i pezzi dell’impero (Mondadori potrebbe passare a Google e Apple  mentre su Mediaset ha già messo gli occhi Vivendi) e ripartire le partecipazioni e le rendite tra i cinque figli. A Marina e Pier Silvio sarebbero riconosciuti comunque dei bonus.

 

Altro Salvatore

Guarda Anche

Apocalisse, “ecco quando si realizzerà la profezia”

Apocalisse, “ecco quando si realizzerà la profezia” DETROIT – “La Apocalisse si realizzerà nel 2022″: è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *